Quanto dura un percorso di psicoterapia psicoanalitica?

/Quanto dura un percorso di psicoterapia psicoanalitica?

Quanto dura un percorso di psicoterapia psicoanalitica?

Non è possibile stabilire a priori la durata del percorso psicoterapeutico in quanto occorre valutare singolarmente la persona che abbiamo davanti. Ogni individuo è unico e non possiamo utilizzare una modalità “copia-incolla”, preconfezionata e identica per tutti. Parlare di psicoterapia significa pensare ad un percorso che interviene profondamente sulla personalità dell’individuo. Questo consente dei cambiamenti che rendono una persona diversa rispetto all’inizio del percorso psicologico. In certi casi bisogna prevedere periodi di durata almeno annuale e a volte anche maggiori. In base alla sintomatologia del soggetto e da quanto tempo sia radicata riusciremo a decidere il piano di trattamento terapeutico più idoneo.

Obiettivo della psicoterapia psicoanalitica è quello di agire sulle cause inconsce alla base del disagio psicologico. Il paziente acquisisce gradualmente consapevolezza dei sintomi o dei tratti di personalità rigidi e disadattivi che utilizza per affrontare conflitti psicologici spesso inconsci. In questo modo, sulla base di una nuova, più matura e profonda conoscenza di sé, potrà gradualmente diminuire l’esigenza di ricorrere in modo rigido ed indiscriminato a quelle operazioni difensive che sono alla base dei suoi problemi e dei suoi sintomi.

2018-04-09T09:11:17+02:00 05/04/2018|